NUOVE TECNOLOGIE

ECÒ SISMABONUS

Condomini

 

L’opportunità di intervenire sullo stato di salute del condominio e del pianeta.
Scoprire soluzioni e tecnologie innovative per l’efficientamento energetico.

L’obbligo di intervenire sugli immobili,
l’opportunità di farlo gratuitamente

Con il Green Deal l’Europa ha tracciato una linea ben precisa, dalla quale non si torna indietro. Con dei rigidi step bisogna arrivare entro il 2050 all’azzeramento delle emissioni inquinanti. Tutti dovranno adeguarsi, l’Italia ha messo a disposizione gli strumenti per farlo, ora tocca agli amministratori dei condomini approfittarne, prima che le opportunità svaniscano ed arrivino le sanzioni e le imposizioni.

La nuova formula di Eco-Bonus e Sisma-Bonus permetterà a tutti gli edifici di effettuare i lavori e gli interventi necessari, al fine di essere totalmente a norma ed efficientato energicamente.

Non farlo significa assumersi un grave rischio, a livello finanziario, a livello etico ed a livello legale. I singoli condomini, quando le regolamentazioni diventeranno più stringenti ed i lavori saranno obbligatori ed impellenti, potranno rivalersi sulle inadempienze dell’amministrazione condominiale.

ECOBONUS – Le 3 Chiavi

1. L’efficientamento energetico è un investimento che permette di aumentare il valore dell’edificio fino al 29% in più rispetto ad uno non ristrutturato, attraverso il passaggio ad una classe energetica più elevata.

2. L’efficientamento energetico ci permette di risparmiare sulle bollette in maniera importante (se non azzerarle completamente).

3. L’efficientamento energetico ci permette di pagare meno tasse e di avere più agevolazioni.

COME FUNZIONA

Tutti gli step da seguire per accedere all’Eco-Bonus

FASE 1.

Il condominio riceverà da Distretti Ecologici un’offerta all’interno della quale verranno riportate tutte le attività proposte dall’azienda, unitamente all’elenco dei documenti che il condominio dovrà produrre. 

FASE 2. 

L’amministratore convocherà l’assemblea condominiale.

PUNTO CHIAVE: La realizzazione dei lavori di efficientamento relativi ad Eco-Bonus e  Sisma-Bonus al 110% può essere eseguita tramite la cessione del credito  all’impresa.

FASE 3.

Una volta che l’assemblea ha dichiarato che è favorevole non resta che firmare il contratto e partire.

LE AREE DI INTERVENTO

GLI INTERVENTI TRAINANTI

Per beneficiare del Superbonus 110%, o tramite detrazione in 5 anni o ricorrendo alla cessione del credito, occorre procedere attraverso almeno uno dei cosiddetti interventi trainanti:

Z

INTERVENTO I

Isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali che interessano l’involucro dell’edificio, con una incidenza superiore al 25% della superficie dis- perdente lorda dell’edificio medesimo (in questo caso, la detrazione è calcolata in base ai parametri del Decreto Legge);

Z

INTERVENTO II

2. Interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento a condensazione o a pompa di calore (la detrazione è calcolata in base ai parametri del Decreto Legge).

Questi interventi rappresentano le porte d’ingresso per poter effettuare tutti gli altri interventi previsti nell’ ECOBONUS.

(*Per gli interventi 1 e 2 occorre assicurare un salto di classe energetica di almeno due posizioni.)

Freccia
Freccia

L’opportunità Eco-Bonus permette ai condomini di accrescere la qualità delle strutture, ottenere la completa salubrità degli ambienti e migliorare l’estetica degli edifici. 

Efficientamento Energetico

La Valorizazione del’unità Immobiliare

L’efficientamento energetico, non solo un’occasione di risparmio ma anche un investimento

 

cambiano i parametri di valutazione di un immobile

Sono già diversi anni che il “fattore energetico” incide sempre di più sul valore della casa. Già oggi, l’obbligo di inserimento dell’APE (attestato prestazione energetica) in ogni compravendita e locazione, delinea un’importanza sempre crescente in questa direzione. Ma non solo, sono diversi anni che molti di noi stanno modificando le proprie abitudini, verso una vita “sana”, e la tendenza spinge sempre più verso il Green e la sostenibilità ambientale. Le persone che, in fase di acquisto, danno molta rilevanza all’impatto ambientale sono sempre di più. Tutte le nuove costruzioni, inoltre, hanno l’obbligo di avere un alto livello di efficientamento energetico, diventando così molto più appetibili sul mercato anche solo per una questione risparmio. Un immobile “vecchio”, con consumi alti e nessun adeguamento, è destinato ad essere sempre meno appetibile e a perdere il suo valore nel tempo.

bollette. perché pagarle?

Non solo l’attenzione all’ambiente, alle emissioni, al green, ma anche un risparmio reale e immediato in bolletta. Aumentare la classe energetica significa intervenire in maniera sostanziale sul prezzo. E se vi dicessimo che il vostro costo annuo di bollette potrebbe scendere sotto il centinaio di euro o addirittura zero? Ovviamente non tutte le case hanno la possibilità di abbattere completamente i costi dell’energia, ma in tutte si può ottenere comunque un grande risparmio.

tasse. la casa ti costerà di più ogni anno

Ogni anno sono numerosi gli incentivi e le iniziative per favorire immobili efficientati e con basso impatto ambientale. L’Europa, come detto, ha l’obbligo di azzerare le emissioni. Così come l’Italia. Il mondo va in questa direzione e la pressione fiscale su coloro che non si adattano sarà sempre più evidente ed importante.

LE TRE CHIAVI

1. L’efficientamento energetico è un investimento che permette di aumentare il valore dell’edificio fino al 29% in più rispetto ad uno non ristrutturato, attraverso il passaggio ad una classe energetica più elevata.

2. L’efficientamento energetico ci permette di risparmiare sulle bollette in maniera importante (se non azzerarle completamente).

3. L’efficientamento energetico ci permette di pagare meno tasse e di avere più agevolazioni. 

IL TEAM OPERATIVO

TEAM DIRIGENZIALE

Amministratore Unico  || Maurizio Guazzerotti

Responsabile di Rete || Bernardino Passeri

Responsabile Esecutivo || Maurizio Guazzerotti

Responsabile Commerciale || Lorenzo Bonfili

Responsabile Finanziario || Fabio Bonari

Responsabile Amministrativo || Claudio Blasi

Marketing e Relazioni Esterne || Dino e Andrea Passeri

STUDI PROFESSIONALI 

Studio Legale Coppacchioli || consulenza legale, contrattualistica  ||    Avv. Claudio Coppacchioli

Studio Romano || commercialisti, revisore dei conti || Dott. Sergio Romano

ADVISOR

Studio C.F.I. || Financial Analyst Business, calculation and European Certification of RATING BASEL 3 || Prof. Rosario Ifrigerio

GRUPPO DI PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI ECO/SISMA BONUS 110

GRUPPO DI PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI ECO/SISMA BONUS 110

ENUP ENERGETICO | INGEGNIERE ENERGETICO

Progettazione e direzione impianti ed efficientamento energetico

ING. VALERIO PUGGIONI

LinkedIn

ISIM | INGEGNERE STRUTTURALE  E DEI MATERIALI 

Progettazione e direzione delle opere edili

ING. PAOLO MARONE

Curriculum Vitae

STUDO TECNICO| RESPONSABILE ARCHITETTONICO E RILIEVI 

Rilievi morfologici e progettazione architettonica

ARCH. PAOLO SIMONACCI

STUDO TECNICO| RESPONSABILE SICUREZZA E CONTABILITÀ

Coordinamento sicurezza e assistenza contabilità

ARCH. ROSSANO TOCCI

STUDO TECNICO| RESPONSABILE URBANISTICO / CATASTALE

Regolarità urbanistiche/catastali e documentazi urbanistici

ARCH. GIULIO ANDREA DE SANTIS

Curriculum vitae

LinkedIn

RIMON | INGEGNERE ENERGETICO

Design & Construction Management

ARCH. STEFANO CONVERSO

Curriculum Vitae

LinkedIn

INNOVA AE | INGEGNERE ENERGETICO

Architecture & Engineering

ING. PAOLO BARAGATTI

Curriculum Vitae

RIMON | INGEGNERE ENERGETICO

Design & Construction Management

ARCH. STEFANO CONVERSO

Curriculum Vitae

LinkedIn

INNOVA AE | INGEGNERE ENERGETICO

Architecture & Engineering

ING. PAOLO BARAGATTI

Curriculum Vitae

CONTATTACI

Per avere maggiori informazioni contattaci ora
RICHIEDI UN CONTATTO